Ultima modifica: 14 ottobre 2015

Accessibilità

Il sito è stato realizzato nel rispetto degli standard del W3C e dei principi sia della legge  Stanca del 2004 che delle WCAG 2.0. Questo significa, in particolare  che il sito:
  • è scritto con codice XHTML “strict” valido
  • è fruibile con modalità di “lettura” diverse dai browser grafici tradizionali (browser vocali, browser testuali, …)
  • è navigabile anche con sistemi diversi dal mouse (tastiera, tabulazioni, altri sistemi di puntatura)
  • è ridimensionabile per la lettura a caratteri ingranditi